Copy
Pubblicità
25 giugno 2021

La settimana

Il ddl Zan e il dibattito sul concordato, la lotta per legalizzare l’aborto a San Marino, nuovi pettegoli digitali, intervista con il cantautore statunitense John Grant

Papa Francesco si affaccia per l’Angelus su piazza San Pietro. 30 maggio 2021. (Alberto Pizzoli, Afp)

Lo scontro sul ddl Zan apre il dibattito sul concordato La richiesta del Vaticano di riformulare il disegno di legge contro l’omotransfobia è accusata di interferenza nella politica italiana. Il rischio è che la discussione della norma in senato possa slittare all’infinito. Di Francesco Peloso.

Le donne di San Marino lottano per legalizzare l’aborto Il piccolo stato è uno dei pochi in Europa in cui interrompere una gravidanza è reato. Un gruppo di donne vuole cambiare le cose ed è riuscito a raccogliere le firme per un referendum. Il reportage di Claudia Torrisi.

Perché la variante delta minaccia gli sforzi contro il covid-19 La variante che ha travolto il Regno Unito è diventata dominante in Portogallo ed è apparsa in alcuni focolai in Europa. Il sequenziamento genetico, le misure di distanziamento e l’uso delle mascherine sono essenziali per contrastarla. L’articolo del Financial Times.

La falsa notizia dei dieci gemelli e le responsabilità dei giornalisti Un parto da record, la lite tra i genitori, la raccolta fondi: ma era tutta una bugia. A volte i mezzi d’informazione non si dimostrano all’altezza, scrive Mahlatse Mahlase.

E poi:

Video

Una strada di Gaza, 43 civili uccisi dalle bombe Omar Abu al-Ouf vive a Gaza e ha 16 anni. È l’unico della sua famiglia a essere uscito vivo dalla sua casa, bombardata dagli israeliani durante l’ultimo conflitto. Dopo due settimane in ospedale, torna nel suo quartiere devastato dalla guerra. Il video del Guardian.

Punti di vista

Logistica L’uccisione del sindacalista Adil Belakhdim fa luce su un mondo in cui si vive con 850 euro al mese, senza tutele, con turni di 13 ore. L’editoriale di Giovanni De Mauro.

Come assaporare le gioie della paternità Nel mondo occidentale anche gli uomini diventano genitori più tardi che in passato. Per cause economiche, sociali e per la tendenza a pensare la paternità solo come sacrificio. Apprezzare i loro sforzi li aiuterà a superare ogni timore. Di Arthur C. Brooks.

L’esercito dei nuovi pettegoli digitali L’industria del gossip si è spostata sui social network e la stampa specializzata si ritrova a raccogliere e commentare notizie già diffuse online. Anche i personaggi famosi lo hanno capito e usano la nuova situazione a loro vantaggio. L’articolo di Claudio Rossi Marcelli.

Pubblicità

Il piano criminale di Jair Bolsonaro Il presidente brasiliano voleva portare il paese all’immunità di gregge facendo contagiare naturalmente le persone, incurante delle conseguenze, spiega Vanessa Barbara.

In Iraq la politica è lontana dai giovani Le nuove generazioni pensano che i politici gli stiano rubando il futuro. Il divario tra i due mondi si sta ampliando sempre di più, scrive Zuhair al Jezairy.

Gli ultimi giorni dell’Apple Daily messo a tacere da Pechino Nato come quotidiano scandalistico e poi considerato un simbolo dell’attivismo per la democrazia, il giornale fondato da Jimmy Lai rischia di scomparire sotto i colpi della legge sulla sicurezza nazionale imposta da Pechino. L’opinione di Pierre Haski.
 

Memorabili

Un articolo a settimana dall’archivio di Internazionale

Carlos Ghosn a Beirut, Libano, 25 agosto 2020. (Tamara Abdul Hadi, Bloomberg/Getty Images)

Da Tokyo a Beirut in una cassa, la storia della fuga di Carlos Ghosn
Internazionale numero 1387, 4 dicembre 2020
L’ex amministratore delegato del gruppo Nissan-Renault, accusato di illeciti finanziari, era agli arresti domiciliari in Giappone ma è riuscito a scappare nascosto in una custodia per altoparlanti, e da allora vive in Libano. Ecco com’è andata. L’articolo di John Arlidge.

Cultura

Un viaggio surreale nell’infanzia con John Grant L’intervista al cantautore statunitense, che presenta il nuovo album Boy from Michigan, di Giovanni Ansaldo.

Daniele Vicari racconta una scena di Il giorno e la notte “Questo film senza gli attori sarebbe stato inimmaginabile”, dice il regista. “Nel momento in cui eravamo tutti bloccati in casa hanno dovuto fare il lavoro dell’intera troupe”.

Cose che voi umani Il 6 gennaio 2021 a Washington succede qualcosa di impensabile: una folla assalta il Campidoglio. Chi c’è dietro la folla istigata da Trump e dallo sciamano di QAnon? L’incipit del nuovo libro di Enrico Deaglio.

L’arte sottile di Sharon Robinson Il debutto solista della musicista che per anni è stata una sorta di “doppio” autoriale di Leonard Cohen. Il consiglio d’ascolto di Daniele Cassandro.

Il ghetto di Campobello di Mazara (Trapani), uno degli accampamenti stagionali che nascono seguendo il ciclo di raccolta dei prodotti agricoli. (Nicola Lo Calzo, Podbielski Contemporary)

Il santo nero siciliano Il fotografo Nicola Lo Calzo ha seguito la storia di san Benedetto il Moro. Confrontando questo culto e la sua eredità con la situazione dei migranti di oggi.

Internazionale risponde

La finestra di fronte “Da quando c’è la pandemia lavoro a casa. Di fronte a me c’è un appartamento con terrazza, sulla quale un giorno ho visto un giovane carino. Poi ho scoperto che è su OnlyFans”. Dalla rubrica di Dan Savage.

I più letti

  1. Non fate gli schizzinosi nell’approcciare la vita
  2. Perché la variante delta minaccia gli sforzi contro il covid-19
  3. Limoni, un podcast sul G8 di Genova vent’anni dopo
  4. La finestra di fronte
  5. I sei esercizi fondamentali della ginnastica mentale

La copertina

Compra questo numero o abbonati
per ricevere Internazionale
ogni settimana a casa tua



Qui ci sono le altre newsletter di Internazionale.

Sostieni Internazionale. Aiutaci a tenere questa newsletter e il sito di Internazionale liberi e accessibili a tutti, garantendo un’informazione di qualità.

Visita lo shop di Internazionale.