Copy
Buon anno 2022
Tre rose bianche, 1970

Romagnano, tanti anni fa, attraverso la grande finestra dello studio mi raggiunge in giardino una richiesta. La voce, cara di mio padre proviene da quella sorte di “témenos” in cui ogni giorno per tutta una vita si è compiuto il miracolo della pittura: «Natalia, coglimi due rose. Ho voglia di dipingerle». 

Da parte mia un gesto di assenso e la consapevolezza che le “due” rose dovevano essere dispari.

Dipingeva spesso fiori, mio padre, ma non tutti, solo quelli che, come diceva “muoiono con dignità“. Come le amate rose.

Oggi eccole qua le Tre rose bianche dipinte per me, e adesso per voi con i miei più sinceri auguri di buon anno. 

Con affetto 
Natalia

sito web sito web
Giuseppe Ajmone su facebook Giuseppe Ajmone su facebook
Giuseppe Ajmone su instagram Giuseppe Ajmone su instagram
© 2022 Bookshop Giuseppe Ajmone, tutti i diritti riservati.


Puoi cambiare le preferenze di sottoscrizioneannullare l'iscrizione a questa mailinglist

Email Marketing Powered by Mailchimp